Bookstyle

Un 2018 di letture (parte prima)

Annunci

A maggio dell’anno appena trascorso, io e la mia amica-collega, abbiamo deciso di creare un  blog che unisse le nostre due grandi passioni: i libri e gli oggetti. I libri, si sa, ti offrono altre possibilità di vita e gli oggetti la vita la allungano perché sopravvivono a noi, raccontano chi siamo anche quando non ci siamo più. A malincuore, abbiamo salutato un anno che ci ha offerto molto: grazie al blog abbiamo letto e raccontato libri, conosciuto autori e chiacchierato con loro. Il blog ci ha anche insegnato che gestire uno spazio sul web non è affatto facile poiché richiede volontà, ricchezza di idee e tempo. Per questo, al nuovo anno chiediamo tempo : tempo per leggere e per raccontare, per informarci e informare. Al 2018 chiediamo spazio per poter ospitare nuovi libri. La prima parte della nostra  lista è già pronta e ve la mostriamo:

Naturalmente questa è soltanto una previsione perché spesso ci capita di entrare in libreria e di perdere la testa per altri cento libri che non avevamo affatto previsto di inserire nel nostro diario di letture.

Buon anno di libri, di spazio e di tempo, allora!

 

Annunci

Annunci